Quanto costa comprare la prima casa?

Quali sono i reali costi d’acquisto della prima casa?
 
Oltre al prezzo d’acquisto della casa bisogna considerare altre spese quali
 
La commissione all’agenzia immobiliare
Se l’acquisto avviene attraverso un’agenzia immobiliare dovrai pagare un compenso in una misura pattuita con l’agente immobiliare e secondo quelli che sono gli usi e consuetudini locali.
Il compenso è detraibile nella misura del 19% per un massimo di 1.000 Euro.
 
Le imposte (registro, catastale, ipotecaria, o IVA)
 
L’agevolazione per l’acquisto della prima casa consente di pagare imposte ridotte.
In linea generale, se si acquista un immobile da persona fisica,  si dovrà versare un’imposta di registro pari al 2% sul valore catastale dell’immobile, mentre le imposte ipotecaria e catastale si versano nella misura fissa di 50,00 euro ciascuna.
Se invece il venditore è un’impresa l’acquirente dovrà versare l’imposta sul valore aggiunto (IVA) calcolata sul prezzo della cessione, pari al 4% (anziché al 10%)
In questo caso le imposte di registro, catastale e ipotecaria si pagano nella misura fissa di 200,00 euro ciascuna.
 
Il notaio
Il costo degli atti varia e bisogna considerare un onorario sia per quanto riguarda l’atto di compravendita che l’atto di mutuo.
Il decreto sostegno bis ha introdotto importanti novità che vanno a derogare quanto detto sopra. 
 
Il mutuo
Per la stipula del mutuo è importante considerare:
  • le spese di istruttoria. Alcuni istituti non le fanno pagare, altri le addebitano in misura fissa  altri in misura proporzionale rispetto all’’importo erogato;
  • le spese di perizia, il cui costo si aggira intorno ai 250,00/300,00 euro;
  • l’imposta sostitutiva sui finanziamenti bancari che nei confronti delle persone fisiche è dello 0,25% sull’importo del finanziamento erogato per finalità di acquisto, costruzione o ristrutturazione di immobile;

Condividi:

Altri post

Quali sono i requisiti necessari per svolgere l’attività di amministrazione condominiale Fino a qualche anno fa l’attività di amministratore di

Risolvere il conflitto – Formazione con Claudio Casiraghi In questo MarteDillo abbiamo parlato di come risolvere il conflitto! Ecco le cose

C come Comunità Essere di supporto alle comunità per noi significa essere presenti sul territorio in cui operiamo. Crediamo nella la

Contratto di locazione ad uso transitorio Il contratto di locazione ad uso transitorio non può essere inferiore a 1 mese