Condominio. Cos'è il CPI e quando è obbligatorio?

IL CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI (CPI) È IL DOCUMENTO CHE HA LO SCOPO DI CERTIFICARE LA CONFORMITÀ DI UN FABBRICATO ALLE NORME ANTINCENDIO. QUANDO È OBBLIGATORIO?

Il certificato di prevenzione incendi (CPI) è uno degli aspetti più importanti della progettazione antincendio. Viene rilasciato dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e serve ad attestare che l’edificio sia del tutto conforme alle norme antincendio.

Il fabbricato deve rispettare le norme edilizie per la prevenzione degli incendi e i suoi locali devono avere i requisiti di sicurezza necessari a proteggere cose e persone.

Ha una validità di 5 anni, al termine dei quali si deve procedere al rinnovo.

A partire dal 2017 è stata aggiornata la normativa antincendio con l’entrata in vigore del decreto del ministero dell’interno 21/02/2017, che vede l’estensione dell’obbligo di richiedere il CPI anche ad alcuni edifici che prima non erano tenuti a possedere la certificazione

Il Decreto infatti ha modificato alcuni requisiti per l’obbligo di certificazione, andando ad inglobare nella categoria C anche i condomini che presentano le seguenti caratteristiche:

  • impianti per la produzione di calore alimentati a combustibile solido, liquido o gassoso con potenza superiore a 116 kW (come alcune centrali termiche e/o caldaie, generatori di calore condominiali a servizio di impianti di riscaldamento centralizzato)
  • autorimesse con una superficie complessiva coperta superiore a 300 mq
  • altezza antincendio superiore a 24 m.

In presenza di uno o più di questi elementi, è compito dell’amministratore curare la prevenzione antincendio, avviare la pratica per richiedere il CPI e domandarne il rinnovo prima della scadenza. Rientra nel suo ruolo anche accertarsi che venga effettuata regolarmente la manutenzione ordinaria e straordinaria di estintori, sensori di rilevamento del fumo e degli impianti antincendio presenti in condominio.

Oltre a questo, l’amministratore è tenuto a mantenere aggiornato il registro dei controlli ed informare il personale che lavora all’interno dell’edificio affinché rispetti le norme antincendio.

Condividi:

Altri post

Risolvere il conflitto – Formazione con Claudio Casiraghi In questo MarteDillo abbiamo parlato di come risolvere il conflitto! Ecco le cose

C come Comunità Essere di supporto alle comunità per noi significa essere presenti sul territorio in cui operiamo. Crediamo nella la

Contratto di locazione ad uso transitorio Il contratto di locazione ad uso transitorio non può essere inferiore a 1 mese

P come Persone La nostra risorsa principale è il nostro team, le nostre persone.Per questo promuoviamo un ambiente di lavoro